NODI AL PETTINE

Nodi al pettineGiuseppe Chitarrini

NODI AL PETTINE

Storie di Bambini che diventano “Minori”

Formato: 15×21
Pagine: 220
Prezzo: 15 euro
Anno: 2018
ISBN: 9-788899-580476

Queste pagine propongono al lettore le storie di otto minori. Brani di vita, episodi che mostrano legami famigliari non facili, fragilità e vulnerabilità sociali e culturali, esperienze di percorsi devianti, trascuratezze e imperfezioni nell’esercizio della genitorialità. Situazioni di cui il bambino/minore è il capro espiatorio ma anche la cartina di tornasole, nella quale si rispecchiano le incoerenze, le contraddizioni, le smagliature dei contesti prossimali: non solo della famiglia, ma anche del vicinato, della scuola e del più ampio sistema territoriale, delle realtà urbane, extraurbane e rurali, del vasto contesto metropolitano interessati da un complesso mutamento.
Sono ricostruzioni ispirate a vicende reali: non episodi di gravi maltrattamenti, mostruosi abusi o pesanti trascuratezze – che pure si registrano nel lavoro sociale – ma storie ‘minime’, fatte di disattenzioni, diffuse ed insidiose incompetenze educative e genitoriali.
Bambini/minori raccontati da assistenti sociali e operatori, giudici minorili, insegnanti ed educatori che li hanno presi ‘in carico’, istituzionalmente mossi dalla comune missione di individuare e perseguire il benessere e l’interesse del minore stesso. Le otto vicende narrate e le relative considerazioni sono introdotte da alcune riflessioni generali sulla condizione minorile in Italia e da un richiamo alle metodiche e agli strumenti della rilevazione qualitativa: colloqui-intervista, ‘documenti di comportamento’ – come ebbe modo di definirli il sociologo F. Znaniecki – resoconti, relazioni, verbali, produzioni scolastiche, ecc.

L’autore:
Giuseppe Chitarrini, laureato a pieni voti in Sociologia e Pedagogia alla ‘Sapienza’ di Roma, ha poi conseguito il Diploma di Perfezionamento in Ricerca Sociale, presso la facoltà di Statistica della stessa Università e, successivamente, il Diploma di Formazione in Antropologia Culturale delle Società Complesse, presso la facoltà di Scienze Sociali, Politiche e della Comunicazione della stessa Università. Ha lavorato più di un trentennio come Sociologo presso i servizi sociali ed educativi del Comune di Nettuno (Roma), dove ha anche svolto attività di mediatore famigliare dopo averne conseguito il titolo presso Il Centro per l’Età Evolutiva di Roma. Dal 1998 al 2002 è stato Giudice Onorario presso il Tribunale per i Minorenni di Roma. In qualità di pubblicista collabora con diversi organi locali, contemporaneamente scrive saggi brevi, articoli e recensioni su Riviste nazionali specializzate (‘Studi di Storia dell’Educazione’, ‘L’Abaco’, ‘MinoriGiustizia’, ‘Sociologia…la società in rete’, il ‘Newsletter on line’ dell’Associazione Nazionale Sociologi, A.N.S., della quale è socio fin dal 1982). È autore del saggio ‘Edipo, Amleto, Pinocchio e gli altri. Aspetti educativi e formativi della Tragedia, della Fiaba e del Romanzo’ (2014).

carrelloper acquistare il libro scrivere a:
 atlantideditore@libero.it