MAENZA, IL MEDIOEVO E SAN TOMMASO D’AQUINO

il sindacalistaAlessandro Pucci

MAENZA, IL MEDIOEVO E SAN TOMMASO D’AQUINO

Formato: 15×21
Pagine: 108
Prezzo: 12 euro
Anno: 2016
Isbn: 9788899580056

La vita a Maenza nel periodo medievale, gli usi, i costumi, le origini del paese e la sua storia fino al 1400. La maestosa figura di San Tommaso d’Aquino le sue visite a Maenza nel Castello della nipote Francesca degli Annibaldi maritata con Annibaldo, figlio di Landolfo, che dal 1264 era conte di Maenza L’ultimo viaggio prima di morire a Fossanova. Infine la romanzata e discussa vicenda delle reliquie, con i “resti” del Santo rivendicati in diversi luoghi d’Europa. Il volume di Pucci risulta un utile manuale di storia medievale di uno dei più bei paesi dei Monti Lepini il cui simbolo più noto ed evidente è l’imponente Castello Baronale risalente al XIII° secolo.

L’autore:
Alessandro Pucci. Avvocato, nato a Maenza (LT) nel 1952. Sindaco di Maenza dal 1985 al 1995, è un appassionato studioso di storia del suo paese, con numerose pubblicazioni all’attivo, tra cui: La rivolta di Maenza del 1911, ediz. Artegraf 1987; Maenza da sudditi a cittadini, Artegraf 1994; Fatti e misfatti, ediz. Eurisco 2011; Il brigantaggio. Il sequestro dei collegiali di Terracina, ediz. Comune di Maenza 2011; La fiera di sangue, ediz. Eurisco 2011; La famiglia Troiani. Storia di diritti e libertà, 2014 .

carrelloper acquistare il libro scrivere a:
 atlantideditore@libero.it