LATINA MOSAICO DI MEMORIE

Latina. Mosaico di memorieCentro Socioculturale per Anziani “Vittorio Veneto” di Latina

LATINA MOSAICO DI MEMORIE


a cura di Antonio Polselli

Formato: 15×21
Pagine: 184
Prezzo: 15 euro
Anno: 2018
Isbn: 978-88-99-580-58-2

… Il viaggio nel tempo dove, attraverso i racconti dei ricordi, delle emozioni, delle storie, degli aneddoti, delle avventure e disavventure, delle prime esplorazioni nella e della città, è possibile ricostruire il clima, le luci, i suoni, l’atmosfera di Latina che ha accolto migliaia di persone, decine di nuclei familiari diversi per provenienza, parlate dialettali, usanze culinarie, modi di vita e per differenze sociali e professionali” Antonio Polselli.

Ventinove storie, ventinove piccoli racconti autobiografici di cittadini, spesso “noti”, venuti ad abitare a Latina nei decenni successivi al 1945, storie narranti il loro percorso di integrazione e di vita all’interno della città. Un altro mondo rispetto a quello originario dei coloni dell’Onc, meno indagato e definito, sebbene vastissimo, spesso alle prese con una difficile ricerca d’identità e radicamento. Ma come riporta nella sua introduzione il sociologo Vittorio Cotesta “La pluralità di esperienze, di risorse culturali e umane emergente dalla narrazione di scorci biografici può essere la base di una consapevolezza nuova. Dall’insieme delle memorie si ricava un senso nuovo di appartenenza alla città”.

L’elenco degli autori e dei loro racconti:
Domenico Adelfio, “Perché Latina?”; Michela Agostini, “Una giovane donna, in una giovane città“; Sandra Bovina, “Dal Golfo dei Poeti a Latina (anni sessanta)“; Teresa Buongiorno Veroi, “Una città a portata di mano“; Rino Caputo, “I miei (primi) trent’anni a Latina“; Stellio Cellerino, “Latina: la mia seconda “Patria”“; Marcello Ciccarelli, “Lo straniamento“; Vittorio Cotesta, “A Latina. Ma con un piede solo e la valigia in mano!” ; Leone D’Ambrosio, “Si può amare una città di adozione?“; Ezio D’Aprano, “La scelta di vivere a Latina: un atto d’amore“; Franca Della Rocca, “Il mio giardino incantato“; Irene De Pace, “Arrivo a Latina da Crotone“; Salvatore D’Incertopadre, “Sentirsi cittadino“; Lilliana Ferro, “Lilliana a Latina“; Antonio Ficarola, “Le radici sui colli e le ali in pianura“; Erasmo Fiumara, “Un giovane economista in una giovane città“; Annibale Folchi, “Dal Molise a Latina“; M. Caterina Grossi, “Poco fuori Roma“; Luisa Guarino, “La mia città di adozione“; Maria Emilia Mari, “Scelta di vita“; Giovanni Napolitano, “Terra di miti, di eroi e di pionieri“; Rita Notturno, “Dune e ricordi“; Maria Pia Palleschi, “Una profuga paesana“; Aldo Pastore, “Quanti ricordi…“; Maria Giovanna Patanè, “Verso casa“; Cristina Rossetti, “Un’avventura“; Marcello Trabucco, “Prime immagini di una città in crescita“; Franca Ulisse, “Il mio quartiere… un’avventura“; Franca Vicentini, “Dalla Ciociaria alla terra dei coloni veneti“.

Il curatore:
Antonio Polselli, nato a Priverno, risiede a Latina dal 1971. Laureato in Pedagogia presso l’Università La Sapienza di Roma, ha svolto la professione di insegnante di scuola elementare per 15 anni, di Direttore didattico per 27 e di Coordinatore Didattico, presso l’Istituto Comprensivo Preziosissimo Sangue di Latina, per 5 anni. È stato Consigliere Comunale dal 1971 al 1976 e Sindaco del Comune di Priverno dal 1990 al 1993.
Autore di articoli e saggi pubblicati su varie riviste pedagogiche. Con il Movimento di Cooperazione Educativa, si è occupato di formazione, sperimentazione e aggiornamento dei docenti, di didattica e di progettazione educativa. Giornalista e pubblicista, collabora con diverse testate giornalistiche, anche on line (Latina Flash e Buongiorno Latina). Dirige la rivista Artell dell’Associazione Regionale Tempo Libero di Latina. Promuove dibattiti, incontri e convegni e coordina da quattordici anni il Laboratorio di Poesia presso il Centro Socio-culturale di Latina, per il quale ha pubblicato l’antologia di poesie: La leggerezza dei sogni. Tra le sue pubblicazioni: L’Osservazione e gli Orientamenti nella scuola dell’infanzia, con Marcella Calabresi, Monolite Editore 1999; Don Andrea Santoro. Le eredità, Città Nuova 2006; Abbazia di Fossanova. Storia Spiritualità Arte, D’Arco Editore 2008; Investire sui poveri, P. Vilson Groh e una proposta educativa di frontiera, Città Nuova 2010; Aldo Manuzio. L’àncora e il delfino, Herald Editore 2010; Latina bene culturale, Città Nuova 2013; Dalla parte degli ultimi. Venga il tuo regno, D’Arco Editore 2015; Maria Goretti. La violenza e il perdono, Atlantide editore, 2017.

carrelloper acquistare il libro scrivere a:
atlantideditore@libero.it